fbpx
Blog
Cessione del quinto per pensionati all’estero

Cessione del quinto per pensionati all’estero

Sono sempre più i pensionati italiani che decidono di trasferirsi all’estero. Ciò perché spesso i costi della vita e le tasse sono inferiori e con la pensione riescono a vivere in maniera più agiata.

Anche i pensionati residenti all’estero possono accedere alla cessione del quinto della pensione, con tassi agevolati in convenzione Inps. Vediamo insieme cos’è la cessione del quinto per pensionati all’estero, quali sono i vantaggi e chi può accedervi e chi no.

Cos’è la cessione del quinto per pensionati all’estero e vantaggi

La cessione del quinto per pensionati all’estero è un finanziamento dedicato ai pensionati che vivono fuori dall’Italia. Le rate non possono mai superare il 20% dell’importo netto della pensione e vengono trattenute direttamente dal cedolino della pensione, evitando quindi di dimenticare il versamento mensile, rischiando segnalazioni alle banche dati. I tassi sono agevolati in convenzione Inps e può essere richiesta fino agli 89 anni di età, da tutti i pensionati. Può avere una durata massima di 120 mesi ma può essere rinnovata.

Possono richiedere la cessione del quinto anche i pensionati residenti all’estero che sono stati segnalati come cattivi pagatori o protestati. Inoltre non è necessario motivare la richiesta del credito né è necessario un garante o un’ipoteca. Il quinto della pensione è un finanziamento sicuro in quanto è coperto da polizza assicurativa, ciò significa che in caso di eventi inattesi gli eredi sono esonerati dal rimborso della cessione.

Chi può richiedere la cessione del quinto per pensionati residenti all’estero

Per poter richiedere la cessione del quinto per pensionati residenti all’estero bisogna avere i seguenti requisiti:

  • Bisogna essere iscritti all’Aire, l’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero;
  • La pensione percepita deve essere italiana;
  • La pensione deve essere erogata su un conto corrente italiano o estero.

Chi non può richiederla

Non possono richiedere il quinto della pensione:

  • Intestatari di pensioni e assegni sociali;
  • Percettori di sostegno al reddito;
  • Coloro che hanno una pensione cointestata per la parte che eccede la quota spettante al richiedente;
  • Rendite Inail.

Inoltre non possono richiedere il quinto della pensione i pensionati residenti all’estero che vivono nelle seguenti nazioni:

  • Iran
  • Libia
  • Tunisia
  • Iraq
  • Siria
  • Pakistan
  • Algeria
  • Yemen
  • Bosnia Erzegovina
  • Egitto
  • Corea del Nord
  • Sri Lanka
  • Algeria
  • Etiopia
  • Serbia
  • Ecuador
  • Indonesia
  • Myanmar
  • Costa D’Avorio
  • Bahamas
  • Botswana
  • Ghana
  • Trinidad e Tobago

Sei un pensionato residente all’estero e hai bisogno di una cessione del quinto? Richiedi subito il tuo prestito su misura online a tassi agevolati!

 

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Autore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto da copyright!