fbpx
Blog
Consolidamento debiti per dipendenti statali e pubblici

Consolidamento debiti per dipendenti statali e pubblici

Il consolidamento debiti per dipendenti statali e pubblici è una tipologia di prestito che permette di estinguere tutti i finanziamenti in corso e pagare un’unica rata mensile di importo inferiore rispetto a tutte le precedenti. Presenta diversi vantaggi, tra cui l’abbassamento della rata, il risparmio sugli interessi e la possibilità di richiedere ulteriore credito senza dover richiedere un prestito aggiuntivo.

Cos’è il consolidamento debiti per dipendenti statali e pubblici

Il consolidamento debiti per dipendenti statali e pubblici è un finanziamento dedicato a tutti i lavoratori di entrambi i settori e che hanno in corso diversi finanziamenti come prestiti personali, cessione del quinto dello stipendio, prestito con delega o mutuo.

È la soluzione perfetta quando si iniziano ad avere difficoltà nel pagamento di tutte le rate perché unificando tutti i finanziamenti in corso e allungando la durata del piano di ammortamento è possibile pagare una sola rata mensile dall’importo più basso e sostenibile.

Il consolidamento debiti per dipendenti statali e pubblici permette di evitare situazioni di sovraindebitamento, in cui non si riescono più a sostenere tutti gli impegni economici con il rischio di segnalazioni all’interno dei sistemi di informazioni creditizie come il Crif e la Centrale Rischi Banca d’Italia. Una segnalazione come cattivo pagatore infatti pregiudica la possibilità di richiedere altri finanziamenti, ad eccezione della cessione del quinto.

Come consolidare i debiti

È possibile consolidare i debiti attraverso il:

  • Consolidamento debiti con cessione del quinto
  • Consolidamento debiti con prestito personale
  • Consolidamento debiti con mutuo

La scelta della tipologia dipende dalle esigenze del richiedente, dall’età e dalla situazione economica e reddituale.

Hai bisogno di consolidare i debiti? Compila il nostro modulo online per ricevere subito un preventivo gratuito e scoprire i nostri tassi agevolati!

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Autore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto da copyright!