Blog
prestito in convenzione inps

Prestito in convenzione Inps per pensionati: ecco tutti i vantaggi

Il prestito in convenzione Inps è stato voluto dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale per agevolare i pensionati e per tutelarli. Proprio per questo motivo l’Inps ha stipulato una convenzione con banche e istituti finanziari aderenti, permettendo ai pensionati di accedere alla cessione del quinto della pensione con tassi molto più bassi rispetto ai classici finanziamenti, con numerosi vantaggi e condizioni agevolate.

I pensionati quindi possono richiedere un prestito in convenzione Inps per poter affrontare gli imprevisti, soddisfare tutti i bisogni e appagare i desideri. Tutto ciò senza ritrovarsi a dover pagare prestiti con rate e tassi alti.

Chi può richiedere un prestito in convenzione Inps

Possono richiedere un prestito in convenzione Inps tutti i pensionati, anche coloro che percepiscono determinate pensioni o assegni di invalidità e inabilità.

Non possono invece richiedere un prestito in convenzione Inps tutti coloro che percepiscono pensione sociale e assegni di sostegno al reddito.

Vantaggi prestito in convenzione Inps

Richiedere un prestito in convenzione Inps ha numerosi vantaggi per i pensionati.

Ecco tutti i vantaggi della cessione del quinto della pensione in convenzione Inps:

  • Tassi di interessi agevolati e inferiori alla media;
  • Semplificazione della procedura di richiesta del prestito;
  • Tempi di erogazione del finanziamento ridotti;
  • Rata mensile non superiore ad un quinto della pensione;
  • Trattenuta direttamente dalla pensione della rata mensile;
  • Assicurazione a tutela del pensionato e dei familiari;
  • Accesso anche in presenza di disguidi finanziari;
  • Non è necessario un garante;
  • Finanziamento dilazionato fino a 10 anni.

Come vengono calcolati i tassi agevolati del prestito in convenzione Inps

I tassi agevolati del prestito in convenzione Inps vengono aggiornati ogni tre mesi. Ciò avviene perché la Banca d’Italia ogni trimestre rileva i Taegm, cioè i tassi effettivi globali medi.

Nella cessione del quinto della pensione in convenzione Inps i tassi sono distinti in base all’età del pensionato e alla classe di importo del prestito, cioè fino a 15.000 € e oltre i 15.000 €.

Qui trovi i tassi Taeg in convenzione Inps aggiornati. I tassi del prestito in convenzione Inps non potranno mai essere di importo superiore a quelli stabiliti dall’Inps stessa.

Come richiedere un prestito in convenzione Inps

Prestiti su Misura, oltre ad aver stipulato la convenzione Inps, applica tassi ulteriormente inferiori a quelli in convenzione. In qualsiasi momento puoi richiedere online il preventivo gratuito per la tua cessione del quinto della pensione in convenzione Inps compilando semplicemente il modulo. Il servizio è totalmente gratuito ed entro 24 ore riceverai risposta.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Autore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *