fbpx
Blog

mutuo e finanziamento

È possibile richiedere un finanziamento con un mutuo in corso?

Devi acquistare casa e oltre al mutuo hai bisogno anche di un finanziamento per ristrutturare l’immobile e comprare i mobili? In questi casi ci si chiede se è possibile richiedere un mutuo e un prestito contemporaneamente. Vediamo insieme tutte le opzioni possibili.

Mutuo e finanziamento insieme

È possibile far coesistere in contemporanea mutuo e finanziamento, a patto che siano presenti tutti i requisiti per accedere sia al mutuo che al prestito. È anche possibile unificare entrambe attraverso il consolidamento debiti, pagando un’unica rata di importo inferiore rispetto alla somma di entrambe e richiedere ulteriore liquidità.

Può anche capitare di avere un mutuo in corso già da tempo e avere necessità di richiedere un finanziamento per effettuare altri acquisti o, perché no, realizzare qualche desiderio. Per capire se quindi è possibile richiedere ulteriore liquidità bisogna valutare il proprio reddito e l’incidenza della rata del mutuo.

Se lo stato di indebitamento non è alto e aggiungere un’ulteriore rata non incide sulla capacità di rimborso e permette di sostentare se stessi e la propria famiglia, è possibile ottenere un altro prestito. Generalmente le banche non erogano finanziamenti che, sommati al mutuo o altri impegni finanziari in corso, superano il 40% dell’importo netto percepito dal richiedente.

Gli istituti di credito valutano quindi sia la capacità di rimborso che la storia creditizia del richiedente. Ciò significa che non è sufficiente solamente essere in grado di sostenere le rate, è anche necessario aver pagato regolarmente le rate del mutuo o di altri finanziamenti precedenti. Ritardi nei pagamenti, rate saltate e segnalazioni come cattivi pagatori o protesti infatti incidono negativamente nella possibilità di ottenere un finanziamento, soprattutto se già è in corso un mutuo.

Mutuo e cessione del quinto

I finanziamenti facilmente ottenibili anche quando si ha già un mutuo sono la cessione del quinto dello stipendio e la cessione del quinto della pensione. Proprio grazie alla sicurezza di rimborso della cessione, le banche sono propense ad erogarle e non sono necessarie ulteriori garanzie.

Inoltre, grazie al fatto che la cessione del quinto non può superare il 20% dell’importo netto dello stipendio o della pensione, il finanziamento diventa assolutamente gestibile e sostenibile.

Consolidamento debiti

Un’alternativa vantaggiosa in presenza di mutuo e finanziamento in corso o la necessità di ulteriore liquidità è proprio il consolidamento debiti. Ecco alcuni vantaggi:

  • Può essere richiesto anche dai cattivi pagatori;
  • Si ha una sola rata a tasso fisso da pagare;
  • L’importo della rata mensile è sostenibile;
  • Permette di richiedere anche ulteriore liquidità;
  • La polizza assicurativa tutela gli eredi e il rimborso;
  • Permette di estinguere anticipatamente tutti i finanziamenti, risparmiando quindi sugli interessi.

Hai bisogno di una cessione del quinto o un consolidamento debiti? Richiedi subito un preventivo gratuito online e scopri i nostri tassi agevolati in convenzione!

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Autore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto da copyright.